Archivi tag: documentary

More about dreams: Dreamwork China

A different side to the story: while WGR tells the story of young Chinese people looking for their identity in Italy, Dreamwork China is a video documentary by Tommaso Facchin and Ivan Franceschini focusing on the same lives this time being lived in Guangdong, China, where many young workers are employed at Foxxcon, one of the world’s largest electronic components production plant. The authors teamed up with photographer Tommaso Bonaventura and worked from a photo studio in the suburbs of Shenzhen, collecting pictures and interviews against the colourful and dreamy backdrops of China’s contemporary popular photography. A short version of the 55min long documentary is available on Vimeo and definitely worth watching, while you can visit Dreamwork China’s website for more info and scheduled screenings.

Un punto di vista diverso, quasi speculare: mentre WGR racconta le storie dei giovani di origine cinese in Italia, alla ricerca di un’identità, Dreamwork China – documentario di Tommaso Facchin ed Ivan Franceschini – racconta la stessa gioventù però a Guangdong, in Cina, dove migliaia di giovani trovano lavoro come operai della Foxxcon, una delle più grandi fabbriche di componenti elettronici al mondo (per esempio, è là che vengono fatti i nostri iPhone). Gli autori, insieme al fotografo Tommaso Bonaventura, hanno lavorato per settimane tra il 2010 ed il 2011 in uno studio fotografico alla periferia di Shenzhen, fotografando e riprendendo i giovani lavoratori sugli sfondi colorati e fiabeschi che popolano la cultura fotografica popolare della Cina contemporanea. Su Vimeo è disponibile questa versione ridotta del documentario originale, mentre sul sito ufficiale di Dreamwork China potete trovare maggiori informazioni e le prossime proiezioni.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,

WGR with NBC

In the last weeks of January something completely unexpected came our way. While we were busy filming and recording the material for Marco’s profile on the app, we get a phone call: a tv crew from American network NBC is in Prato for a few days to film a documentary about the local Chinese community, the interaction with Italians and the current situation with the Made in Italy label. We wasted no time and rushed to meet Tom, Claudio and Federico on January 12th over a nice dinner. As we talked about WGR, they thought about following us during our production – and what a generous week we had ahead, with a big new year’s party featuring Marco’s singing performance. In the meantime, with an entire team of foreign correspondents and crew members coming and going, the crew collected as many interviews as possible – with even my granny expressing her views on the changes in Via Pistoiese on camera. But as you all know, Malia and I really give our best in party environments and thanks to Giorgio and the staff at La Grande Cina bar in Prato, we had unprecedented access to both behind the scenes and the limelight during the Chinese NYE celebrations. We had lots of fun and possibly too much beer. The TV doc is going to be aired on Feb 8th in the US and we though it would have been just nice to make it happen together with… well, I’m not telling you yet. But it’s going to be big…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nella seconda metà di Gennaio è successo qualcosa che davvero non ci aspettavamo. Mentre eravamo impegnate nella produzione del materiale riguardante Marco, riceviamo una chiamata inattesa: una troupe del network americano NBC si trova in città per girare un documentario sulla comunità cinese, il made in Italy e la situazione sull’integrazione a Prato. Non ce lo facciamo dire due volte ed incontriamo Tom, Claudio e Federico il 12 Gennaio per la prima volta. Raccontiamo di WGR e nasce l’idea di seguirci nelle nostre attività… che guarda caso nel giro di una settimana coincidevano proprio con il capodanno cinese. E’ stato un continuo avvicendarsi di troupe e giornalisti e dopo interviste a casa ed in giro – in cui anche la mia nonna ha espresso le sue idee, tutt’altro che negative, sul cambiamento di via Pistoiese – eccoci ripiombare nell’ambiente che ci è più congeniale per natura, ovvero le feste. Scherzi a parte, l’ospitalità di Giorgio e dello staff del bar La Grande Cina ci ha permesso di seguire Marco anche nella sua performance canora avvenuta proprio in occasione della festa del capodanno. Il documentario andrà in onda l’8 Febbraio negli Stati Uniti… e noi abbiamo pensato di organizzare una sorpresa per tutti, proprio in quella data. Ma di questa storia è meglio parlarvene tra qualche giorno…

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: